lendix

diventa

logo
Scopri di piùContinuare a october.eu

Utilizziamo i cookies per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito. Proseguendo la navigazione dichiari di essere d'accordo. Scopri di più.

CGU Lemonway.

Condizioni Generali di Utilizzo dei Servizi di pagamento

Prestito collettivo

Versione 2018

Stipulate tra

Il Titolare da una parte

e,

Lemon Way,

SAS con capitale sociale pari a 863.137,64 €, numero SIREN (partita IVA) 500 486 915, con sede al 14 rue de la Beaune, 93100 Montreuil, Francia (di seguito detta “LEMON WAY”), autorizzato il 24/12/2012 dall’Autorité de Contrôle Prudentiel et de Régulation (“ACPR”, Francia, sito internet http://acpr.banque-france.fr/) 61 rue Taitbout 75009 Parigi, in qualità di Istituto di Pagamento ibrido, con il numero 16 568 J, dall’altra.

ATTENZIONE

Il Contratto quadro di servizi di pagamento è composto dalle presenti CGU e dalle condizioni tariffarie presenti nell’Allegato A.
Questi documenti formano un unico testo inscindibile che disciplina le condizioni d’utilizzo da parte dei Titolari dei Servizi di pagamento forniti da LEMON WAY.
Il Titolare può, in qualsiasi momento, consultarli, riprodurli, archiviarli sul proprio computer o su altro supporto, inviarli tramite posta elettronica o stamparli per conservarli. Egli può, inoltre, ottenere gratuitamente l’invio per posta di una copia al proprio indirizzo facendone espressa domanda a LEMON WAY.
In qualsiasi momento, ai sensi di legge, è possibile controllare l’autorizzazione come istituto di pagamento di LEMON WAY sul sito regafi.fr. Il sito internet dell’istituto di pagamento LEMON WAY è il seguente: www.lemonway.com

1. OGGETTO

Le presenti “Condizioni Generali d’Utilizzo dei Servizi di pagamento” o “CGU” sono consultabili in qualsiasi momento sul Sito Internet. Esse disciplinano i termini e le condizioni d’apertura di un Conto di pagamento da parte di LEMON WAY a nome del Titolare e la fornitura dei servizi di pagamento. Il Titolare è invitato a leggerle con attenzione prima di accettarle.

2. DEFINIZIONI

I termini utilizzati nelle presenti CGU avranno, quando usati con l’iniziale maiuscola e indipendentemente dal fatto che siano al singolare o al plurale, il significato di seguito definito:

 

3. APERTURA DI UN CONTO DI PAGAMENTO 

Il Titolare deve adempiere alla procedura di apertura del Conto di pagamento di seguito descritta.

3.1 – Dichiarazioni preliminari del Titolare 

Il Titolare, persona giuridica o fisica maggiorenne e capace di intendere e di volere, dichiara espressamente di essere capace e/o aver ricevuto le autorizzazioni necessarie ad utilizzare i Servizi di pagamento forniti da LEMON WAY e solleva LEMON WAY da qualsiasi eventuale responsabilità in caso di false dichiarazioni.
Il Titolare dichiara di agire in nome proprio. Il Titolare ha l’obbligo di utilizzare i servizi forniti da LEMON WAY in buona fede, esclusivamente per fini leciti e nel rispetto delle disposizioni del Contratto-quadro.
Il Titolare persona fisica dichiara di essere residente in Francia o all’interno dello Spazio Economico Europeo.
Il Partner dichiara di essere registrato, di esercitare e commercializzare la propria attività in Francia o in uno Stato parte dello Stato Economico Europeo con il consenso di LEMON WAY.
Per qualsiasi altro Stato di residenza o registrazione, LEMON WAY si riserva la possibilità di analizzare la domanda di apertura di un Conto di pagamento per conformarsi all’area geografica di suo gradimento. La lista degli Stati in cui il consenso dell’Istituto di Pagamento di LEMON WAY è valido è disponibile, in qualsiasi momento, sul sito https://www.regafi.fr.

Il Titolare dichiara di attenersi, in qualsiasi momento, alle regole VISA e MASTERCARD, in particolare per quanto riguarda la sua attività. Un modello di dichiarazione di attività e di classificazione del rischio è consegnato al Partner all’inizio del rapporto, e poi firmato dal Partner. In qualsiasi momento l’attività deve essere lecita e conforme a quanto dichiarato nel suddetto modulo. Nello stesso modulo sono indicate le attività, seppur lecite, ma non ammesse da LEMON WAY.

3.2 – Trasmissione di documenti identificativi

La lista dei documenti richiesti ha carattere non esaustivo. Il candidato, persona giuridica, che intende diventare Titolare di un Conto di pagamento, trasmette, in particolare, le seguenti informazioni (tali informazioni saranno richieste arrotondate al centesimo di euro):

Il candidato costituito in forma di associazione che intende diventare Titolare di un Conto di pagamento trasmette, in particolare, i seguenti documenti (tali informazioni saranno richieste arrotondate al centesimo di euro):

Il candidato persona fisica che intende diventare Titolare di un Conto di pagamento trasmette, in particolare, i seguenti documenti (tali informazioni saranno richieste arrotondate al centesimo di euro):

Si precisa che per ogni candidato o Titolare possono essere richiesti i seguenti documenti:

Il Titolare potrà autorizzare per iscritto o tramite supporto fisico un terzo a trasmettere tali documenti per suo conto a LEMON WAY. Egli indicherà nel modulo d’apertura del Conto la denominazione sociale della società commerciale designata a tal fine. LEMON WAY si riserva il diritto di richiedere qualsiasi altro documento o informazione integrativa, che le permetta di effettuare i controlli necessari in base ai suoi obblighi giuridici, ivi compresi quelli in materia di antiriciclaggio.

Il Titolare accetta che il sito Partner faccia pervenire tali documenti a LEMON WAY per mezzo di posta elettronica (tramite e-mail a [email protected]), per via telematica (upload) tramite i sistemi informatici di LEMON WAY o per posta inviata alla sua sede legale indicata in prima pagina.

3.3 – Modalità di firma del Contratto – quadro

Il modulo d’apertura del Conto di pagamento dovrà essere firmato dal Titolare dopo aver preso conoscenza delle disposizioni del Contratto-quadro. A tal fine, egli potrà apporre la propria firma per iscritto su una copia stampata inviata tramite posta alla sede legale di LEMON WAY, o utilizzare il modulo di firma elettronica messo a disposizione sul Sito Partner. Tuttavia, se il Titolare agisce nell’ambito delle sue esigenze professionali, gli potrà essere proposto di accettare il Contratto-quadro con qualsiasi altra modalità. Quest’ultimo riconosce di aver attentamente letto, compreso e accettato integralmente il Contratto-Quadro.

3.4 – Accettazione dell’apertura del Conto di pagamento

LEMON WAY può rifiutare di aprire un Conto di pagamento per qualsiasi motivo senza dover giustificare la sua decisione. Ciò non potrà dar luogo ad alcun risarcimento danni.
Con riserva di autorizzazione espressa e scritta del suo rappresentante legale, il minore di diciotto (18) anni può aprire un conto di pagamento.
A tal fine, i documenti d’identità richiesti saranno quelli del rappresentante legale che ha dato la sua autorizzazione espressa e scritta, del minore e un documento che attesti il suo potere di rappresentanza (libretto di famiglia, provvedimento giudiziale che conferisce il potere di rappresentanza).
Il Sito Partner potrà far pervenire l’accettazione o il rifiuto dell’apertura del suo Conto di pagamento al Titolare via e-mail. A partire da tale accettazione, il Titolare può registrarsi sul Sito Partner per verificare che il suo Conto di pagamento sia aperto.

4. ACCREDITO SUL CONTO DI PAGAMENTO

4.1 – Tramite assegni, bonifico o carta di credito

Per quanto riguarda il versamento sul Conto di pagamento tramite assegno(i), si informa il Titolare che LEMON WAY procede al trattamento di questi ultimi tramite un sub-fornitore.
Il Titolare può effettuare versamenti sul proprio Conto di pagamento tramite bonifico, assegno girato all’ordine di LEMON WAY o con carta di credito da un conto aperto a suo nome da un PSP terzo per trasferire i fondi tramite bonifico verso un Conto di pagamento di un altro Titolare. Queste due Operazioni di pagamento sono ritenute inscindibili.
LEMON WAY può rifiutare la registrazione della carta di credito o del pagamento o annullare in qualsiasi momento tale tutela per motivi di sicurezza. In tal caso, il Titolare dovrà inserire i numeri della sua carta di credito o del pagamento ad ogni versamento sul suo Conto.
LEMON WAY imposta dei massimali che possono essere più restrittivi di quelli del Titolare, a tutela di quest’ultimo. Massimali unici, per giorno, mese e anno, così come tutte le forme di restrizione, sono applicati da LEMON WAY come misure antifrode.
Il Titolare è informato che ogni Operazione di pagamento che rischi di far superare i massimali applicabili sarà automaticamente rifiutata da LEMON WAY.
LEMON WAY detrarrà automaticamente dal saldo netto del Conto di pagamento l’ammontare di ogni Operazione con carta di credito o di debito che resterà insoluta o verrà rigettata o contestata. Se il saldo netto è insufficiente, LEMON WAY è autorizzata a intraprendere ogni tipo di azione contro il Titolare per recuperare l’importo dovuto. Inoltre, LEMON WAY avrà diritto di rifiutare l’esecuzione di tutti i futuri accrediti di fondi effettuati con la carta che ha dato luogo all’inconveniente.
LEMON WAY, inoltre, addebita sul Conto di pagamento del Titolare le Operazioni di pagamento rifiutate e le altre possibili penali comminate da VISA o MASTERCARD.

4.2 – Termine di registrazione dei fondi sul Conto

LEMON WAY registrerà i fondi risultanti dalla ricezione di un Ordine di pagamento con carta o bonifico nel più breve tempo possibile e, al più tardi, alla fine del giorno lavorativo nel quale essi saranno stati ricevuti da LEMON WAY in base al paragrafo 4.1.

5. ADDEBITO SU UN CONTO DI PAGAMENTO TRAMITE BONIFICO

5.1 – Disporre un Ordine di pagamento

LEMON WAY fornisce un servizio di pagamento che permette ai Titolari di un Conto di pagamento di dare istruzioni a LEMON WAY per eseguire un bonifico a condizione che la Disponibilità del Conto sia superiore all’importo totale del bonifico (commissione inclusa). In caso di Disponibilità insufficiente, l’Ordine di pagamento sarà automaticamente rifiutato.
La Disponibilità corrisponde al saldo netto del Conto di Pagamento esclusa la Riserva indisponibile e le Operazioni in corso. L’ammontare della Riserva indisponibile è determinato da LEMON WAY per coprire le eventuali regolarizzazioni contabili dovute alla contestazione di un Ordine di pagamento. Una tale contestazione può intervenire entro un termine di 13 mesi dall’addebito dell’operazione sul Conto. L’Ordine di pagamento dovrà contenere le seguenti informazioni:

Il Titolare riconosce che, qualora la valuta del Conto di pagamento sia differente da quella del conto del Beneficiario verso il quale va effettuato il trasferimento dei fondi, saranno applicate delle commissioni di cambio da parte del PSP del Beneficiario. Spetta al Partner e al PSP del Beneficiario informare il Beneficiario, prima di ogni ricezione di un Ordine di bonifico, del tasso di cambio applicato, delle commissioni e del termine d’esecuzione. Tali informazioni dovranno essere trasmesse al Titolare ordinante dal Partner.
LEMON WAY non può essere ritenuta responsabile se le coordinate bancarie trasmesse con le richieste di pagamento sono errate o non aggiornate.

5.2 – Irrevocabilità di un Ordine di Pagamento

L’Ordine di pagamento validamente dato da un Titolare è irrevocabile dal momento in cui viene inserito il codice a uso singolo previsto al paragrafo 5.1, per cui il Titolare non potrà più chiederne l’annullamento.
Si precisa che il Titolare potrà disporre un Ordine congiunto comprendente un trasferimento di fondi tramite carta disposto conformemente al precedente paragrafo 4.1 e un Ordine di pagamento tramite bonifico sul Conto di pagamento di un Beneficiario designato a una certa data. L’Ordine di pagamento sarà considerato irrevocabile dal momento in cui si inseriscono i dati della carta come descritto al paragrafo 4.1.

5.3 – Importi massimi e limiti applicabili

Il Titolare è sottoposto ai seguenti massimali ordinari:

Ogni Operazione di pagamento che comporti un rischio di superamento dei massimali applicabili all’importo dei pagamenti mensili accumulati sarà automaticamente rifiutata da parte di LEMON WAY.
In caso di rischio di frode, LEMON WAY potrà in qualsiasi momento applicare altri massimali o blocchi di Ordine.
LEMON WAY si riserva il diritto di stornare un’Operazione di pagamento, se l’operazione di trasferimento di fondi con carta di credito o di pagamento, utilizzata per disporre un accredito sul Conto di pagamento al fine di eseguire tale operazione, sia rifiutata o annullata dall’emittente della carta.

5.4 – Termini di esecuzione

I termini massimi di esecuzione dei servizi di pagamento, in base al decreto del 29 luglio 2009 di applicazione dell’articolo L.314-2 del Codice Monetario e Finanziario, sono i seguenti:

 

6. REPORTISTICA

6.1 – Per operazione

Quando un’Operazione di pagamento è eseguita, LEMON WAY o il sito Partner invia automaticamente un’e-mail di conferma dell’Operazione al Titolare che ha disposto l’Ordine di pagamento. Tale e-mail contiene tutte le informazioni relative all’Operazione di pagamento che sono state comunicate a LEMON WAY, cioè: l’identità del Beneficiario, la descrizione dell’Operazione di pagamento, l’importo, la data e l’ora dell’Operazione di pagamento, nonché le eventuali condizioni particolari di pagamento.

6.2 – Estratti

Tutte le Operazioni di pagamento sono registrate in un estratto compilato in tempo reale per ogni Conto di pagamento. Il Titolare potrà consultare il proprio estratto sul sito Partner.
Il Titolare avrà accesso agli estratti del Conto di pagamento che espongono tutte le Operazioni di pagamento iscritte a debito o a credito del conto stesso.
Il periodo di consultazione è di due (2) anni, oltre l’anno in corso. LEMON WAY salverà su archivio elettronico, durante i termini regolamentari applicabili, le registrazioni e i documenti delle Operazioni di pagamento effettuate.

7. DURATA DEL CONTRATTO-QUADRO ED EFFICACIA

Il Contratto – quadro entra in vigore al momento dell’accettazione delle presenti condizioni da parte del Titolare e a tempo indeterminato.
Il Titolare dispone di un termine di quattordici (14) giorni di calendario per recedere senza spese dal Contratto – quadro, se rispetta le condizioni dell’articolo D 341-1 del Codice monetario e finanziario per le persone giuridiche o se è una persona fisica. Tale termine decorre dal giorno in cui il Contratto-quadro è concluso, cioè dal giorno in cui il Titolare ha accettato le presenti Condizioni Generali. Durante tale periodo di recesso, l’esecuzione del Contratto-quadro non potrà iniziare se non su richiesta espressa del Titolare. Il Titolare riconosce espressamente e accetta che ogni istruzione di pagamento rivolta a LEMON WAY prima della scadenza di detto termine di recesso costituisce richiesta espressa del Titolare di dare esecuzione al Contratto-quadro. Il Titolare non potrà, dunque, annullare una richiesta di pagamento che avrà inviato e confermato durante il periodo di recesso.
Tale diritto di recesso può essere esercitato dal Titolare senza penalità e senza obbligo di motivazione.
Il Titolare è tenuto a notificare la sua decisione di recesso a LEMON WAY con lettera raccomandata con avviso di ricevimento alla sede di LEMON WAY prima della scadenza del termine di quattordici giorni. Se il Titolare non esercita il suo diritto di recesso, il contratto sarà confermato alla luce delle disposizioni delle presenti Condizioni Generali. Per recedere dal Contratto-quadro, egli dovrà adempiere alle condizioni di recesso previste all’articolo 19-.

8. RECLAMI

I reclami che riguardano le relazioni tra due Titolari o tra un Titolare e un terzo non sono ricevibili da LEMON WAY. Solo quelli che riguardano la mancata o erronea esecuzione di un’Operazione di pagamento da parte di LEMON WAY sono regolati dal presente articolo e dal Contratto-quadro.
I reclami (contestazioni, diritto di opposizione, di accesso e di modifica, ecc.) possono essere presentati gratuitamente con domanda indirizzata a LEMON WAY tramite posta elettronica al seguente indirizzo e-mail: [email protected] o per posta al seguente indirizzo:
Société LEMON WAY – Service Réclamation – 14, rue de la Beaune 93100 Montreuil

Ogni contestazione o richiesta relativa a:

deve essere notificata a LEMON WAY dal Titolare nel più breve tempo possibile dal giorno in cui il Titolare ne viene a conoscenza, o si presume che ne sia venuto a conoscenza, o entro altro più lungo termine previsto da particolari disposizioni o dalla legge.
Alla luce della raccomandazione 2011-R-05 dell’ACPR del 15 dicembre 2011, un avviso di ricevimento sarà inviato al massimo entro dieci giorni. I reclami saranno trattati, al massimo, entro due mesi dalla loro ricezione.
Un modulo di reclamo è, inoltre, disponibile sul nostro sito internet: http://www.lemonway.com/reclamation.
In mancanza di composizione amichevole, il Titolare che agisce per motivi non professionali, può rivolgersi, per lettera, a un mediatore indipendente, che può essere gratuitamente adito in caso di controversia derivante dall’attuazione delle presenti condizioni, il Mediatore dell’AFEPAME, 36 rue de Taitbout 75009 Parigi, e ciò senza pregiudizio di altri rimedi giuridici.

9. COMPENSI

Come corrispettivo della fornitura di Servizi di pagamento al Titolare, LEMON WAY percepirà una remunerazione il cui importo e le cui condizioni sono indicati sul sito Partner alla voce “CONDIZIONI TARIFFARIE”. Le tariffe indicate sono quelle finali, comprensive delle commissioni del sito Partner e di quelle di LEMON WAY. Si considerano al netto delle imposte.
Le fatture sono pagabili dal Titolare in contanti e riscosse dal Conto di pagamento con la periodicità indicata nelle Condizioni Tariffarie. Se del caso, saranno riscosse alla fine di ogni mese. Si considerano nette e senza sconto.
Si informa il Titolare che LEMON WAY può prelevare spese per la gestione degli insoluti, dei rifiuti o delle opposizioni, fino al 15% del relativo importo, senza mai eccedere la somma di 20 euro, in base all’articolo L. 133-19 del Codice Monetario e Finanziario.
Il mancato pagamento alla scadenza di una fattura comporterà il pagamento di un interesse di mora pari a tre volte il tasso di interesse legale (EONIA). Gli interessi sono calcolati prorata temporis per periodi di un mese (ogni mese iniziato è dovuto per intero) e sono capitalizzati alla fine di ogni anno civile.
Le tariffe indicate nell’Allegato A possono essere modificate da LEMON WAY, fermo restando l’invio di una notifica con qualsiasi mezzo al Partner da parte di LEMON WAY. La modifica avrà effetto entro due mesi dall’invio della notifica al Partner. Se la percentuale mensile di frodi supera il 2% in termini quantitativi, LEMON WAY potrà modificare immediatamente le tariffe con semplice notifica o procedere con il recesso dalle presenti condizioni ai sensi dell’articolo 19-.

10. SICUREZZA

10.1 – Obbligo di notifica

Il Titolare ha l’obbligo di informare immediatamente LEMON WAY in caso sospetti l’accesso o l’utilizzo fraudolento del suo Conto di pagamento o ogni evento che possa comportare un tale utilizzo, quali, a titolo esemplificativo: la perdita, la divulgazione accidentale o la sottrazione delle proprie credenziali del Conto di pagamento o un’operazione non autorizzata.
Tale notifica deve avvenire tramite invio di un messaggio di posta elettronica al seguente indirizzo e-mail: [email protected] ed essere confermata via posta al seguente indirizzo:
Société LEMON WAY – 14 rue de la Beaune 93100 Montreuil Francia/p>

10.2 – Prevenzione

LEMON WAY farà tutto il possibile per impedire qualsiasi ulteriore utilizzo del Conto di pagamento. Anche il Partner dispone di propri mezzi di comunicazione sicura con il Titolare sotto la propria responsabilità.

10.3 – Utilizzo di cookie

LEMON WAY informa che, nell’ambito dei Servizi di pagamento, possono essere utilizzati cookie (file inviati dal server di LEMON WAY e che si salvano sul disco rigido dell’utente). Tali cookie servono essenzialmente a migliorare il funzionamento del Servizio di pagamento, specie in termini di rapidità.
Si informa il Titolare che può rifiutare i cookie utilizzati da LEMON WAY nelle impostazioni del suo browser, ma ciò rischia di alterare la sua fruizione dei Servizi di pagamento.

10.4 – Interruzione dei Servizi di pagamento

LEMON WAY s’impegna a mettere in atto ogni mezzo ragionevole a sua disposizione per garantire un servizio permanente. Tuttavia, LEMON WAY non garantisce un accesso continuo e ininterrotto al Servizio di pagamento. Pertanto, LEMON WAY non potrà essere considerata responsabile del ritardo e/o dell’impossibilità totale o parziale di accedere ai Servizi di pagamento, dato che derivano da elementi che sfuggono al ragionevole controllo di LEMON WAY.
Si informa il Titolare che LEMON WAY può interrompere, occasionalmente, l’accesso a tutti o ad alcuni Servizi per consentire riparazioni, manutenzioni, aggiornamenti,

LEMON WAY non può, in alcun caso, essere ritenuta responsabile dei danni eventualmente risultanti da tali sospensioni.
Con la normale ripresa del servizio, LEMON WAY compirà ogni ragionevole sforzo per gestire le Operazioni di pagamento in sospeso nel più breve tempo possibile.

10.5 – Opposizione al sistema di sicurezza

Il Titolare può fare opposizione contattando via e-mail LEMON WAY all’indirizzo [email protected] o telefonando al numero: +33 1 48 18 19 30.
Viene creato e conservato per 18 mesi un numero di registrazione di tale opposizione. Su richiesta scritta del Titolare e prima della scadenza di tale termine, LEMON WAY gli invierà copia di tale opposizione.
LEMON WAY non potrà essere ritenuta responsabile delle conseguenze di un’opposizione che non provenga dal Titolare. La domanda di opposizione si considera presentata alla data di effettiva ricezione della stessa da parte di LEMON WAY o di qualsiasi persona da questi designata a tale scopo. In caso di furto o utilizzo fraudolento, LEMON WAY è autorizzata a chiedere una ricevuta o una copia del ricorso al Titolare, che si impegna a rispondere nel più breve tempo possibile.
LEMON WAY bloccherà l’accesso al Conto di pagamento e annullerà le credenziali del Conto di pagamento del Titolare. Al Titolare saranno trasmesse nuove credenziali, con le stesse modalità del primo invio in occasione dell’apertura del suo Conto di pagamento.

11. RESPONSABILITA’

In base all’articolo L. 133-22 del Codice Monetario e Finanziario, LEMON WAY è responsabile, salvi gli articoli L. 133-5 e L. 133-21 del Codice Monetario e Finanziario, della corretta esecuzione dell’Operazione di pagamento nei confronti del Titolare ordinante fino alla ricezione dei fondi da parte del PSP terzo del Beneficiario. Qualora LEMON WAY sia responsabile di un’Operazione di pagamento non andata a buon fine per sua colpa, LEMON WAY restituirà senza ritardo la somma all’ordinante e ripristinerà la situazione contabile precedente all’Operazione non andata a buon fine.
Il Titolare che agisce per motivi non professionali e intende contestare un’Operazione di pagamento che non ha autorizzato, deve, come previsto dall’articolo 8-, contattare il servizio clienti nel più breve tempo possibile dal momento in cui scopre l’anomalia e, al più tardi, entro 13 mesi dalla registrazione nel Conto dell’Operazione di pagamento. In caso di utilizzo del dispositivo di sicurezza, le Operazioni di pagamento non autorizzate effettuate prima della notifica della contestazione sono a carico del Titolare che agisce per motivi non professionali, entro l’importo di 150 euro. Tuttavia, LEMON WAY non è responsabile in caso di colpa del Titolare, come nel caso di inadempimento volontario o grave negligenza con riferimento alle obbligazioni ad esso incombenti, trasmissione tardiva della contestazione o malafede. In caso di sottrazione o contraffazione dei propri dati, le perdite dovute a Operazioni di pagamento eseguite prima dell’opposizione presentata dal Titolare che agisce per motivi non professionali sono a carico di LEMON WAY, salvo il caso di colpa, come sopra definita. Le Operazioni di pagamento effettuate dopo la contestazione del Titolare che agisce per motivi non professionali sono sostenute da LEMON WAY salvo il caso di frode.
LEMON WAY non può annullare un Ordine di pagamento irrevocabile su richiesta del Titolare.
LEMON WAY non è in ogni caso responsabile dei danni indiretti, quali un danno commerciale, la perdita di clientela, un qualunque problema commerciale, perdita di utile o danno all’immagine del marchio subito da un Titolare, o da un terzo, e che possano derivare dai Servizi di pagamento forniti da LEMON WAY. Ogni azione contro un Titolare esperita da un soggetto terzo è assimilata ad un danno indiretto e, pertanto, non dà diritto a risarcimento.
Salvo disposizione contraria delle presenti Condizioni Generali o di norme imperative e senza pregiudizio delle altre cause di esclusione o limitazione della responsabilità previste dalle presenti condizioni, LEMON WAY non potrà, in nessun caso, essere responsabile di alcun danno derivante da causa di forza maggiore o da eventi al di fuori del suo controllo, nonché da qualsiasi misura o disposizione legislativa adottata dalle autorità francesi o straniere. In particolare, ma senza limitazione, si considerano causa di forza maggiore o evento al di fuori del suo controllo: un blackout, un incendio o un’inondazione, lo sciopero del personale, dei suoi fornitori o subfornitori, un malfunzionamento dei sistemi interbancari o di pagamento tramite carta di credito, guerra, disordini, rivolte o occupazione del territorio da parte di forze straniere, colpa di un terzo secondo gli orientamenti della giurisprudenza e della dottrina sui soggetti responsabili della fornitura d’elettricità o di servizi di telecomunicazione.

12. PROTEZIONE DEI FONDI CLIENTI

LEMON WAY conserverà i fondi disponibili iscritti a credito del Conto di pagamento del Titolare alla chiusura di ogni giorno lavorativo su un conto di accantonamento aperto presso le banche partner di LEMON WAY.

13. MORTE – CONTO DI PAGAMENTO INATTIVO – DELEGA

13.1 – Morte 

In caso di morte del Titolare del Conto, LEMON WAY deve esserne avvisata il prima possibile dagli aventi diritto o da un loro mandatario. Se tale avviso è dato oralmente, deve essere confermato per iscritto. Dalla ricezione di tale scritto, LEMON WAY si impegnerà affinché non sia eseguita nessuna nuova Operazione di pagamento e procederà alla chiusura del Conto.

Se la Disponibilità che LEMON WAY detiene a nome del defunto supera i costi necessari alla chiusura del conto, detta Disponibilità potrà essere oggetto di rimborso a favore degli aventi diritto solo se questi o loro mandatari producano documenti che, secondo la normativa applicabile, dimostrino l’accettazione della successione così come qualsiasi altra prova che LEMON WAY ritenga necessaria.
In mancanza di trasferimento per qualsiasi motivo, compresa la mancata consegna dei documenti probanti a LEMON WAY, si applicheranno alla Disponibilità le disposizioni dell’articolo 13.2 delle presenti Condizioni Generali.

13.2 – Conto inattivo

Un Conto di pagamento è considerato inattivo se:

Gli attivi iscritti sul Conto di pagamento inattivo sono depositati presso la Cassa depositi e prestiti allo scadere di un termine di dieci anni a partire dalla data dell’ultima Operazione di pagamento, esclusa l’iscrizione di addebiti da parte di LEMON WAY per spese e commissioni di qualsiasi natura; ciò ad eccezione della morte del titolare del conto, nel qual caso gli attivi iscritti sul conto di pagamento inattivo sono depositati presso la Cassa depositi e prestiti allo scadere di un termine di tre anni dalla data del decesso del titolare.

13.3 – Delega

Il Titolare può delegare un soggetto perché effettui sul suo Conto di pagamento e sotto la sua piena responsabilità le Operazioni di pagamento previste nella delega. Il modulo è fornito online su richiesta e deve essere restituito a LEMON WAY. La delega ha effetto solo dalla ricezione da parte di quest’ultima del modulo debitamente compilato e previa accettazione da parte di LEMON WAY. Quest’ultima sarà notificata con qualsiasi mezzo. Essa cessa automaticamente alla morte del Titolare. Può essere revocata su iniziativa del Titolare che ne dà notizia al mandatario e a LEMON WAY tramite lettera raccomandata con avviso di ricevimento. La revoca ha effetto dalla data di ricezione della stessa da parte di LEMON WAY. Il Titolare resta obbligato dalle Operazioni di pagamento disposte dal mandatario designato per suo conto fino a tale data.
Il Titolare solleva espressamente LEMON WAY dal segreto professionale relativo ai dati del Conto di pagamento nei confronti del mandatario designato con la delega.

14. PROPRIETA’ INTELLETTUALE

Sulla base delle presenti Condizioni Generali non si trasferisce al Titolare alcun diritto di proprietà intellettuale relativo all’utilizzo dei Servizi di pagamento o alle prestazioni rese da LEMON WAY.
Il Titolare si impegna a non ledere i diritti di LEMON WAY, astenendosi in particolare da ogni riproduzione o modifica, totale o parziale, di elementi intellettuali e materiali di LEMON WAY e loro accessori, con nessun mezzo esistente e futuro.
Tutti i diritti relativi ai software necessari all’esecuzione dei Servizi di pagamento sono di proprietà piena ed esclusiva della società LEMON WAY. Rientrano nei segreti aziendali e nelle informazioni riservate a prescindere dal fatto che alcuni aspetti possano o meno essere tutelati allo stato attuale della normativa in materia di diritto della proprietà intellettuale.
I software di LEMON WAY e, se del caso, la loro documentazione, sono riconosciuti dal Titolare come opere intellettuali che egli stesso e i membri del suo personale si impegnano a trattare come tali, astenendosi dal copiarli, riprodurli, tradurli in qualsiasi altra lingua o linguaggio, modificarli, distribuirli a titolo gratuito o oneroso o di aggiungervi qualsiasi elemento non conforme alle loro caratteristiche.
Il marchio “LEMON WAY” è di proprietà della società LEMON WAY. Il Titolare si impegna a non eliminare il riferimento al marchio “LEMON WAY” da ogni elemento fornito o messo a sua disposizione da LEMON WAY, come software, documenti o cartelloni pubblicitari.

15. RISERVATEZZA

Il Titolare si impegna a rispettare il massimo riserbo sull’insieme delle tecniche, commerciali o di qualsiasi altra natura, di cui verrà a conoscenza durante l’esecuzione dei Servizi di pagamento.
Tale obbligo di riservatezza rimarrà in vigore per tutta la durata dell’iscrizione ai Servizi di pagamento e per i tre anni successivi alla data di risoluzione del Contratto-quadro. Tale obbligo di riservatezza non si estende alle informazioni che sono o diventano pubblicamente disponibili senza colpa del Titolare.
Le Parti riconoscono che le Operazioni di pagamento sono coperte dal segreto professionale ai sensi dell’articolo L.519-22 del Codice monetario e finanziario.

16. RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

In base al Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (General Data Protection Regulation), adottato dal Parlamento europeo il 14 aprile 2016, e alla Loi Informatique et Libertés (Legge sull’informatica e le Libertà) del 6 gennaio 1978 e successive modifiche, Lemon Way vi comunica:

16.1 – Identificazione del Titolare del trattamento

La Società LEMON WAY SAS, con sede legale in 14 rue de la Beaune, 93100 Montreuil – Francia, Tel. : + 33 (0) 1 48 18 19 30.

16.2 – Responsabile della protezione dei dati

Potete contattare il responsabile della protezione dei dati al seguente indirizzo di posta elettronica: [email protected] e al seguente numero di telefono: + 33 (0)1 48 18 10 41.

16.3 – Finalità del trattamento

Nell’ambito dell’utilizzo del Sito e dei nostri servizi, il trattamento dei dati personali serve per la gestione dei clienti, la creazione e la gestione dei conti, la gestione dei contratti, dei recessi, del contenzioso, del sito internet, il mailing, le comunicazioni, la creazione dei conti, i controlli in materia di antiriciclaggio e contro il-finanziamento del terrorismo, la commercializzazione, la gestione della conoscenza dei clienti [Know your customer], l’elaborazione delle statistiche, la gestione delle domande sui diritti degli interessati, l’attuazione delle partnership, la gestione dell’assistenza.

16.4 – Natura dei dati

Lemon Way raccoglie in maniera diretta e indiretta le seguenti categorie di dati riguardanti i suoi Utenti:

16.5 – Fonte dei dati

Lemon Way raccoglie i dati personali in maniera diretta ai sensi di un contratto, obbligo di legge, con il consenso del soggetto o nell’interesse legittimo della società.
Lemon Way raccoglie, altresì, in maniera indiretta i dati personali allo scopo di rispettare la normativa antiriciclaggio e contro il finanziamento del terrorismo.

16.6 – Consenso dell’interessato

Se l’interessato ha dato il proprio consenso alla raccolta dei suoi dati personali, può revocarlo in qualsiasi momento. È possibile revocare il proprio consenso inviando una mail all’indirizzo [email protected]

16.7 – Interesse legittimo al trattamento

Lemon Way raccoglie e utilizza i dati personali in base al suo interesse legittimo per far fronte ad esigenze di assistenza clienti e sviluppo del numero dei suoi partner.

16.8 – Valutazione del merito creditizio

Si procede a valutazione del merito creditizio solo in materia di antiriciclaggio e lotta al finanziamento del terrorismo.

16.9 – Destinatari dei dati

I destinatari dei vostri dati personali sono i collaboratori designati da Lemon Way, le autorità di controllo, i nostri partner e i nostri sub-fornitori. I vostri dati possono, inoltre, essere divulgati in applicazione di una legge, di un regolamento o in virtù di una decisione di un’autorità di regolamentazione o giudiziaria competente.

16.10 – Durata della conservazione

I dati personali raccolti da Lemon Way sono conservati per il tempo necessario alle finalità di trattamento. Oltre tale periodo di conservazione, essi saranno archiviati o resi anonimi e conservati per fini statistici e storici.
Si procede a distruzione dei vostri dati personali per assicurare l’effettiva eliminazione degli stessi allo scadere del periodo di conservazione o di permanenza in archivio necessario all’espletamento delle finalità stabilite o imposte.

16.11 – Diritti degli interessati

In base alle disposizioni vigenti, potete esercitare i vostri diritti concernenti i vostri dati personali scrivendo all’indirizzo postale menzionato al punto 1 rivolgendovi al Responsabile della Protezione dei dati (DPO) o scrivendo all’indirizzo e-mail [email protected]

16.12 – Termine per la risposta

Lemon Way s’impegna a rispondere alla vostra richiesta sui dati personali d’accesso o sull’esercizio dei vostri diritti entro un termine di 1 mese dalla ricezione della stessa.

16.13 – Trasferimento dei dati

Lemon Way si avvale di un fornitore autorizzato con sede all’interno dell’Unione europea.
In caso di trasferimento verso uno Stato terzo, Lemon Way rispetta il regolamento europeo sulla protezione dei dati avvalendosi di partner o responsabili del trattamento che presentino adeguate garanzie tramite una procedura di adeguamento, di clausole contrattuali standard o di norme aziendali interne.

16.14 – Commission Nationale Informatique et Libertés (Commissione Nazionale dell’Informatica e delle Libertà) (CNIL)

Qualora riteniate che Lemon Way non rispetti i suoi obblighi previsti dalla Legge sull’Informatica e le Libertà o dal Regolamento europeo sulla protezione dei dati, potete presentare reclamo o istanza all’autorità competente. La sede legale di Lemon Way è in Francia, l’autorità competente è la Commission Nationale Informatique et Libertés. Potete rivolgervi alla Commission Nationale Informatique et Libertés online tramite il seguente link: https://www.cnil.fr/fr/plaintes/internet.

16.15 – Modifiche

Vogliate notare che le CGU possono essere modificate o integrate in qualsiasi momento, soprattutto per conformarsi a ogni evoluzione legislativa, regolamentare, giurisprudenziale o tecnologica. Tali modifiche vincolano l’Utente a decorrere dalla loro pubblicazione online. E’, dunque, necessario che l’Utente consulti regolarmente le CGU per venire a conoscenza di loro eventuali modifiche.

17. CONVENZIONI PROBATORIE

Le comunicazioni avvenute tramite posta elettronica sono mezzi di comunicazione validamente ammessi a titolo di prova da parte del Titolare e di LEMON WAY. Tutte le informazioni registrate nelle banche dati online di LEMON WAY, relative soprattutto agli Ordini e alle Operazioni di pagamento, hanno, fino a prova contraria, la stessa valenza probatoria di un documento scritto su carta, per quanto riguarda sia il loro contenuto sia la data e l’ora in cui sono stati effettuati e/o ricevuti. Tali tracce inalterabili, sicuri e attendibili sono registrate e conservate nei sistemi informatici di LEMON WAY.
I documenti di LEMON WAY che riproducono tali informazioni, così come le copie o le riproduzioni dei documenti forniti da LEMON WAY, hanno, fino a prova contraria, la stessa valenza probatoria degli originali.

18. BLOCCO DEL CONTO

La sospensione temporanea e immediata di un Conto di pagamento può essere disposta da LEMON WAY per qualsiasi motivo e a sua discrezione, in particolare:

 

Tale decisione è motivata e notificata con qualsiasi mezzo al Titolare. La sospensione del Conto di pagamento ha l’obiettivo di proteggere il Titolare e non potrà, in alcun caso, dar luogo al pagamento di un risarcimento danni a suo profitto.
La riattivazione del Conto di pagamento è a discrezione di LEMON WAY.
In base alla gravità dell’inadempimento del Contratto-quadro e, in particolare, se il Beneficiario ha venduto Prodotti illeciti, LEMON WAY si riserva il diritto di recedere dal Contratto-quadro in base a quanto previsto all’articolo 19

19. RECESSO DAL CONTRATTO-QUADRO

Il Titolare può recedere a pieno titolo dal Contratto-quadro, con conseguente chiusura del suo Conto di pagamento, tramite lettera raccomandata con avviso di ricevimento con preavviso di un mese. Deve avere a disposizione una Disponibilità sufficiente ad assicurare il buon fine delle Operazioni di pagamento in corso per il periodo necessario alla loro conclusione e il pagamento delle spese da lui dovute.
LEMON WAY può recedere a pieno titolo dal Contratto-quadro, con conseguente chiusura del Conto di pagamento, tramite lettera raccomandata con avviso di ricevimento con preavviso di due mesi.
In caso di grave inadempimento di una Parte, il Contratto-quadro può essere risolto con effetto immediato tramite semplice notifica scritta alla controparte. Si intende per grave inadempimento del Titolare: la comunicazione di informazioni false; l’esercizio di attività illecite, contrarie al buon costume, di riciclaggio di denaro o di finanziamento del terrorismo; minacce ai dipendenti di LEMON WAY o del sito Partner; mancato pagamento; inadempimento di una delle obbligazioni del Titolare qui previste; cessazione dei rapporti tra il Titolare e il sito Partner; sovraindebitamento o, per le persone giuridiche, nomina di un curatore ad hoc, di un curatore fallimentare, apertura di una procedura di risanamento o di liquidazione. Si intende grave inadempimento di LEMON WAY: la comunicazione di false informazioni; l’inadempimento di una delle obbligazioni qui previste; la nomina di un curatore ad hoc, di un curatore fallimentare, l’apertura di una procedura di risanamento o di liquidazione.
In caso di modifica della normativa applicabile e della sua interpretazione data dall’Autorità di regolamentazione competente che riguardi la capacità di LEMON WAY o dei suoi mandatari di eseguire le Operazioni di pagamento, il Contratto-quadro sarà automaticamente risolto. Il Titolare non potrà più trasmettere Ordini di pagamento a partire dalla data di efficacia della risoluzione. Il Conto potrà essere mantenuto per un periodo di 15 mesi per far fronte alle eventuali contestazioni e reclami ulteriori. Le Operazioni di pagamento intraprese prima della data di efficacia del recesso non saranno inficiate dalla domanda di risoluzione e dovranno essere eseguite entro i termini del Contratto-quadro.
La risoluzione del Contratto-quadro comporta la chiusura definitiva del Conto di pagamento. La chiusura di un Conto di pagamento non potrà dar luogo ad alcuna indennità a prescindere dagli eventuali danni derivanti dalla stessa. Il Titolare del Conto che è stato chiuso da LEMON WAY non è autorizzato, salvo consenso espresso di LEMON WAY, ad aprire un altro Conto di pagamento. Ogni Conto di pagamento aperto in violazione di tale disposizione potrà essere immediatamente chiuso da LEMON WAY, senza preavviso.
La Disponibilità sul Conto di pagamento oggetto di chiusura darà diritto a un pagamento a favore del Titolare di tale conto secondo le sue istruzioni, fatte salve le Operazioni di pagamento in corso e gli eventuali debiti insoluti, rifiuti dalle banche o contestazioni future. In caso di nomina di un successore da parte di LEMON WAY, potrà essere proposta al Titolare la chiusura del proprio Conto di pagamento e il trasferimento della Disponibilità su un nuovo conto di pagamento aperto presso l’istituto designato come successore.
LEMON WAY si riserva il diritto di chiedere in giudizio il risarcimento del danno che avrà subito dalla violazione del Contratto-quadro. La chiusura del Conto di pagamento potrà dar luogo a spese entro il limite previsto dall’articolo L. 314-13 del Codice Monetario e Finanziario.

20. MODIFICA DEL CONTRATTO-QUADRO

Ogni progetto di modifica del Contratto-quadro è comunicato su supporto cartaceo o altro supporto durevole al Titolare entro due mesi prima della data proposta per la sua entrata in vigore. In assenza di contestazione scritta tramite lettera raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata a LEMON WAY da parte del Titolare prima della scadenza di tale termine di due mesi, si presume che quest’ultimo abbia accettato tali modifiche. In caso di rifiuto delle modifiche proposte, il Titolare può recedere per iscritto dal Contratto-quadro senza penali entro la data proposta per l’entrata in vigore delle stesse. Tale richiesta di recesso non pregiudica l’insieme degli addebiti (costi, spese, pagamenti) cui il Titolare resta soggetto

21. GENERALI

Nel caso in cui fossero necessarie formalità amministrative per l’esecuzione delle presenti Condizioni Generali, LEMON WAY e il Titolare si presteranno mutua assistenza per il disbrigo di tali formalità. Se una qualsiasi clausola non essenziale delle Condizioni Generali è nulla in base alla legislazione vigente, sarà considerata non scritta ma non comporterà la nullità delle presenti Condizioni Generali. Il fatto che una delle Parti non faccia valere l’inadempimento della Controparte di una delle obbligazioni previste nelle presenti condizioni, non potrà essere interpretato, in futuro, come una rinuncia all’obbligazione in causa. In caso di difficoltà di interpretazione fra un qualsiasi titolo e una qualsiasi clausola delle Condizioni Generali, non si terrà conto del titolo.

22. DIRITTO APPLICABILE E GIURISDIZIONE

Le presenti Condizioni Generali sono regolate dal diritto francese. Salvo diversa disposizione imperativa, ogni controversia relativa alla loro esecuzione, interpretazione o validità, sarà presentata alle Corti e ai Tribunali competenti o, altrimenti, a Parigi.