logo lendix

diventa

logo october
Scopri di piùContinuare a october.eu

prestatori

Coronavirus: October lancia una nuova iniziativa a sostegno delle PMI

18 Marzo 2020

October monitora attentamente l’impatto economico che il Coronavirus sta avendo sulle PMI europee. Siamo in contatto quotidiano con le nostre imprese clienti, che possiamo suddividere in due categorie:

  1. imprese che prevedono un rallentamento dell’economia con una riduzione degli ordini dei clienti e future difficoltà finanziarie;
  2. imprese che stanno già affrontando difficoltà finanziarie a causa della crisi Coronavirus. I flussi di cassa stanno diventando instabili, in particolar modo per le aziende dei settori maggiormente esposti come la ristorazione o il settore alberghiero, nonché la vendita al dettaglio. Tuttavia l’impatto non è più limitato a questi settori. Le tensioni sui flussi di cassa sono una conseguenza diretta delle misure adottate per limitare o addirittura fermare i trasporti, chiudere i ristoranti e qualsiasi attività di vendita al dettaglio, mentre le imprese continuano a sostenere alcuni costi fissi (salari dei dipendenti, affitti, fornitori, ecc.).

La nostra mission rimane quella di sostenere le PMI europee anche in questo difficile contesto di mercato generato dal Coronavirus, offrendo loro una risposta tempestiva per mitigarne l’impatto economico. Per questo motivo October ha deciso di promuovere un’iniziativa di cui beneficeranno tutte le imprese clienti e che sarà applicata in modo omogeneo in tutti i paesi nei quali October è operativa, indipendentemente dalle misure che i singoli governi decideranno di adottare a sostegno dell’economia.

La community di prestatori è chiamata a votare per un’iniziativa a sostegno delle imprese clienti

October vorrebbe intraprendere un’azione a sostegno di queste aziende, attivando un congelamento di 3 mesi dei rimborsi di capitale per tutte le imprese clienti. Ciò significa che voi (in quanto prestatori), gli investitori istituzionali e il management di October (in quanto investitori del Fondo October) ricevereste unicamente rimborsi di interessi, per un periodo di 3 mesi (aprile, maggio e giugno 2020). Questa misura potrebbe essere rinnovata qualora lo ritenessimo necessario.

Perché October propone un congelamento di 3 mesi dei rimborsi di capitale?

  • Riteniamo che questa misura sia nell’interesse dei prestatori: per avere la possibilità di recuperare il nostro credito è indispensabile che le aziende riescano a sopravvivere a questa crisi. Conservare la propria liquidità è fondamentale in questo senso.
  • L’unico modo per uscire dalla crisi Coronavirus è restare uniti. Siamo una società europea nata dalla crisi del 2008 e la nostra missione è quella di sostenere le imprese nella loro crescita semplificando i loro finanziamenti. Vogliamo aiutare le nostre imprese clienti a preservare l’occupazione e a riprendersi da questa fase di crisi.
  • Il congelamento di 3 mesi dei rimborsi di capitale è una misura che October propone come soluzione a breve termine. Questo periodo potrebbe essere rinnovato se necessario – nessuno ad oggi è in grado di dire per quanto tempo questa situazione si protrarrà. Se ciò accadesse, la decisione sarà soggetta ad un nuovo voto dei prestatori, proprio come quello che stiamo facendo oggi.

Abbiamo anche deciso di non addebitare alle imprese le commissioni mensili durante questo periodo di 3 mesi.

Come può October applicare questo congelamento automatico del rimborso del capitale per 3 mesi?

Per intraprendere questa azione di sostegno nei confronti delle imprese clienti di October abbiamo bisogno dell’approvazione di tutti i nostri investitori:

  • Gli investitori istituzionali, che confluiscono nei Fondi October, hanno accettato il congelamento dei rimborsi di capitale per 3 mesi. Ad oggi, il capitale investito dai Fondi October è pari a 319 milioni di euro.
  • Il management di October eroga automaticamente e sistematicamente prestiti a fianco dei prestatori privati a tutti i progetti pubblicati sulla piattaforma, attraverso i Fondi October. Ad oggi, abbiamo investito oltre 12 milioni di euro nei Fondi October per allineare nostri interessi a quelli dei prestatori. Il management di October si è espresso a favore del congelamento dei rimborsi di capitale di 3 mesi.
  • Voi, i 21.000 prestatori privati di October. Oggi vi chiediamo di votare SÌ o NO a fronte di questa proposta: siete d’accordo a congelare i rimborsi di capitale per tutte le imprese clienti di October per un periodo di 3 mesi (aprile, maggio e giugno 2020)? Molti di voi ci hanno già chiesto come poter sostenere le PMI europee in questo periodo di crisi straordinaria.

Quali sono le condizioni di questo congelamento di 3 mesi dei rimborsi di capitale?

  • Durante i prossimi 3 mesi, le imprese non rimborseranno la quota mensile di capitale.
  • Durante i prossimi 3 mesi, le imprese rimborseranno solo gli interessi, che saranno calcolati sul capitale residuo. I prestatori riceveranno lo stesso importo di interessi ogni mese per i prossimi 3 mesi.
  • La durata del prestito sarà prolungata di 3 mesi.
  • Il tasso d’interesse rimarrà invariato.

Perché estendere questa iniziativa a tutte le imprese, e non solo a quelle che lo richiedono?

In primo luogo, nell’emergenza generata dal Coronavirus quasi tutte le imprese si trovano ad affrontare un improvviso e drastico calo del fatturato. Anche quelle che ancora non si trovano ad affrontare problemi di liquidità, risentiranno sicuramente delle difficili condizioni economiche nel prossimo futuro. Si tratta di uno shock dell’offerta e della domanda che il mondo non ha mai visto prima.

In secondo luogo, negli ultimi giorni abbiamo potuto constatare che le aziende che chiedono una sospensione dei pagamenti non sono necessariamente quelle con il più basso livello di liquidità o nel settore più esposto, ma sono quelle meglio preparate. Nel tentativo contrastare gli effetti di questa crisi, le aziende più piccole e meno strutturate potrebbero non aver ancora preso in considerazione il rimborso delle rate future. Riteniamo che essere proattivi anticipando future richieste di sospensione dei pagamenti possa avere un effetto positivo.

Il voto si chiuderà giovedì 19 marzo alle 23.59. Applicheremo il congelamento di 3 mesi dei rimborsi di capitale se la maggioranza dei prestatori (in termini di importo prestato) voterà a favore.

October rimane pienamente operativa in tutti i paesi. Siamo un business 100% digitale e possiamo funzionare a distanza senza alcuna limitazione nelle nostre attività. Proseguiamo la nostra attività e continuiamo a valutare tutte le richieste in arrivo in base al rischio di credito, come abbiamo sempre fatto. La nostra analisi terrà conto del potenziale impatto che la situazione attuale potrebbe avere su alcuni settori e valuteremo il rischio caso per caso.