logo lendix

diventa

logo october
Scopri di piùContinuare a october.eu

october

Feedback dei prestatori: come li usiamo per migliorare la piattaforma?

Dalla creazione di October nel 2014, abbiamo sempre incoraggiato i nostri prestatori a condividere idee e feedback per migliorare il modo in cui usano la piattaforma. Molti di voi hanno contribuito al miglioramento sia del sito web che dell’applicazione mobile segnalando bug o fornendo nuove idee che sono state successivamente sviluppate dal nostro team di sviluppatori. In questo articolo vi raccontiamo come miglioriamo il nostro prodotto, come la vostra partecipazione sia fondamentale in questo processo e come questo possa servire a tutti gli utenti di October.

In qualità di utenti come ci aiutate a migliorare la piattaforma?

Segnalare i bug

Parte del vostro feedback è dedicata alla segnalazione di bug sul sito web, sulla web app e sulla app da mobile che interferiscono con l’uso della piattaforma. Quando viene segnalato un bug, lo analizziamo per verificare se possiamo risolverlo subito o se dobbiamo indagare sul problema e richiedere una soluzione al nostro team Tech. In ogni caso, vi risponderemo il prima possibile e vi terremo informati su cosa fare per risolvere il bug. Ecco alcuni esempi per spiegarvi come procediamo:

  • A giugno 2020, alcuni prestatori che utilizzavano il browser Safari hanno avuto problemi a creare un account October a causa di un bug sulla data di nascita. Anche se avevano più di 18 anni, erano considerati minorenni dal sistema. Il bug è stato segnalato ai team competenti il 3 giugno, ha avuto massima priorità dato che impediva a nuovi utenti di completare il proprio profilo e si è risolto velocemente. Il 4 giugno, il bug è stato risolto e i prestatori hanno potuto finalizzare il loro account.
  • A marzo 2020, i prestatori hanno rilevato un bug nella visualizzazione dell’importo preso in prestito dalle aziende sulla piattaforma. Grazie al vostro supporto, siamo stati in grado di risolvere rapidamente questo problema segnalandolo ai nostri sviluppatori.

    Tutti i progetti presentavano un errore nella visualizzazione dell’importo richiesto

Riportare un bug non è così facile come sembra. Bisogna essere chiari e precisi per riuscire a capire il problema e risolverlo efficacemente. Per questo motivo abbiamo aggiunto un nuovo strumento, chiamato Hubcap, nella nostra chat. Hubcap è uno strumento per la registrazione dello schermo che consente di condividere facilmente i bug con il nostro team di supporto. Le vostre registrazioni ci aiuteranno ad avere una visione più chiara del bug e a risolverlo molto più velocemente.

Suggerire nuove funzionalità

Incoraggiamo i prestatori a condividere feedback non solo sui bug, ma anche sui miglioramenti o sulle nuove funzionalità che vorrebbero vedere sulla piattaforma. Gli utenti ci inviano idee sul loro portafoglio, sui progetti, sull’onboarding e su molti altri argomenti. Se una nuova funzionalità è richiesta da molti utenti e aggiunge valore, possiamo inserirla nella nostra programmazione.

Recentemente, abbiamo introdotto 2 nuove funzionalità sul web e sulle applicazioni da mobile, su richiesta dei nostri utenti:

  • Abbiamo migliorato la visualizzazione dei prestiti garantiti dallo Stato per facilitare l’identificazione di questi progetti da parte dei prestatori, aggiungendo un tag e informazioni dettagliate sulle condizioni di questi progetti. I prestatori hanno richiesto il nuovo progetto perché non potevano sapere se un progetto era garantito dallo Stato fino alla lettura della descrizione del progetto.
  • Abbiamo anche ricevuto molti feedback da prestatori che vivono all’estero e che avevano problemi ad autenticarsi con il codice SMS. Per ovviare al problema, il nostro sviluppatore ha lavorato su un sistema di verifica biometrica. Con l’applicazione da mobile di October, i finanziatori possono ora convalidare le loro transazioni, modificare la password e inviare denaro tramite TouchID (impronte digitali) o FaceID (riconoscimento facciale). Tenete presente che il vostro telefono deve avere questa tecnologia per poterla utilizzare!

    A sinistra, l’autenticazione biometrica sostituisce quella tramite sms. A destra, la nuova modalità di presentazione dei prestiti garantiti dallo Stato

Diventare un beta tester e/o partecipare ai nostri test utente

Gli sviluppi tecnologici devono essere testati prima di essere lanciati sul mercato. Per questo motivo abbiamo creato un programma di beta test per gli utenti volontari. Lo scopo di questo programma è di permettere ai volontari di testare la versione più recente dell’applicazione prima del lancio ufficiale e di ottenere il loro feedback. Utilizzeranno l’app come farebbero normalmente e se troveranno un bug o qualcosa che potrebbe essere migliorato lo segnaleranno con il nostro sviluppatore che utilizzerà queste informazioni per finalizzare la versione. Per diventare beta tester, leggete questo articolo o contattateci in chat.

Inoltre, a volte i Team Relazioni coi Prestatori e il team Prodotto organizzano dei test per gli utenti. Durante la sessione online, assegniamo uno scenario specifico ai volontari per verificare come utilizzano la nostra piattaforma e l’applicazione da mobile. L’obiettivo è capire come interagiscono con il nostro prodotto e raccogliere feedback su potenziali bug e idee per migliorare.

Cosa facciamo col vostro feedback?

Tutte le conversazioni con i nostri prestatori sono registrate e contrassegnate (cioè classificate). Per esempio, abbiamo un tag “cambio di IBAN “ o “Tassazione “. Quello su cui ci concentriamo oggi è il tag “Feedback”, che viene utilizzato quando i prestatori ci inviano segnalazioni di bug o idee di miglioramento.

Il Team Relazioni con i Prestatori raccoglie tutti i vostri feedback e ha il compito di segnalarli internamente. Per farlo, condivide una piccola descrizione del bug o della nuova funzionalità richiesta dai prestatori con il team Product e gli sviluppatori. L’obiettivo principale è riprodurre il bug o comprendere l’idea, darle priorità all’interno della strategia di sviluppo del prodotto e lavorare a stretto contatto con il team di sviluppatori, che sistemerà il bug o svilupperà l’idea.

Nella fattispecie, i bug sono prioritari a seconda della loro gravità. Se il bug impedisce l’uso di base della piattaforma, avrà un livello di priorità più alto rispetto ad un bug meno bloccante. Le idee sono classificate in base alla quantità di richieste che riceviamo, alla loro fattibilità e alle risorse tecniche disponibili.

Il tempo di sviluppo è davvero flessibile, può essere veloce per piccoli aggiornamenti ma in altri casi può durare molto.

Apprezziamo molto il vostro feedback (positivo e negativo) e vi incoraggiamo a continuare a condividere le vostre idee per assicurarvi la migliore esperienza possibile. Ci auguriamo che questo articolo vi aiuti a capire meglio come vengono usate le vostre idee a October. Il nostro Team Relazioni con i Prestatori è a vostra disposizione per qualsiasi domanda.