logo lendix

diventa

logo october
Scopri di piùContinuare a october.eu

Intervista a un prestatore October: Benjamin M.

Abbiamo fatto una chiacchierata con un prestatore che ci ha accompagnato fin dalla nascita di October in Spagna, Benjamin M. Il 45enne basco lavora come tecnico per la prevenzione del rischio in una multinazionale che produce componenti automobilistici. Oggi condivide con la nostra comunità la sua visione del credito alle imprese e la sua esperienza di prestatore October.

Da quanto tempo presti alle PMI attraverso October?

Dall’inizio, quando October ha iniziato ad operare in Spagna nel 2017.

Come sei venuto a conoscenza di October: ti è stato raccomandato o l’hai incontrato da solo?

Ho letto un comunicato stampa su uno dei forum di crowdlending a cui sono iscritto (forofintech.org).

Che tipo di prestatore sei: conservatore, equilibrato o amante del rischio?

Sono piuttosto conservatore, anche se sono sempre aperto ad esplorare opportunità di investimento più rischiose.

Hai già investito in prodotti finanziari prima di October? In caso affermativo, come ti ha aiutato?

Sì, conosco il mercato azionario e alcuni fondi di investimento. Inoltre ho già potuto utilizzare altre piattaforme di prestito spagnole, così quando ho iniziato a utilizzare October avevo già una buona base e conoscevo bene il modello.

La nazionalità dei progetti influenza l’investimento del vostro denaro?

Si influisce, tuttavia se ci sono altri aspetti ai quali attribuisco maggiore importanza (rating, storia, risultati dell’azienda, ecc.). Sono consapevole che legislazioni nazionali diverse possono influenzare in modi diversi in caso di frode. In caso di mancato pagamento, tengo conto del fatto che il livello di protezione degli investitori non è identico in tutti i paesi, poiché i procedimenti giudiziari sono diversi e i tempi di recupero possono essere variare molto. A titolo di esempio positivo, l’Italia ha recentemente introdotto un sistema di garanzia che può coprire una parte del capitale prestato.

Come gestisci il rischio di perdita di capitale associato al prestito alle imprese?

In primo luogo è necessario avere un alto grado di fiducia nella piattaforma. Se presto con October è perché ne ho già studiato il modello e mi fido della sua rigorosa selezione dei progetti e della sua capacità di gestire ritardi e mancati pagamenti. Da qui tocca all’investitore costruire un portafoglio ben diversificato, questa è la chiave per ridurre il rischio.

Pensi che il crowdlending possa entrare a far parte dei prodotti di investimento finanziario più interessanti nei prossimi 5 anni?

Senza dubbio potrà diventare particolarmente importante in Spagna, dove l’investitore è molto conservatore e richiede prodotti con un livello di rischio controllato. Ciononostante abbiamo assistito a un boom e in questo momento il settore del crowdlending è molto frammentato, penso che solo le proposte più forti e più redditizie sopravviveranno.

Grazie mille, Benjamin