lendix

diventa

logo
Scopri di piùContinuare a october.eu

Utilizziamo i cookies per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito. Proseguendo la navigazione dichiari di essere d'accordo. Scopri di più.

8 cose da sapere prima di cominciare a prestare.

  1. Da 20 € a 2.000 €, sei tu a decidere!

    Su October sei tu a decidere se e quanto prestare, scegliendo tra i progetti di imprese italiane, francesi , spagnole e olandesi. Il prestito minimo su ciascun progetto è di 20 €, quello massimo di 2.000 €. Prestare con October è completamente gratuito, non ci sono commissioni per la gestione del conto, né per le transazioni (ricarica, prelievo, prestito, chiusura): tutte le operazioni sono gratuite!

  2. I documenti necessari per completare l’iscrizione

    Dopo aver aperto un conto su October, sarà necessario verificarlo per poter iniziare a prestare. Per verificare il tuo conto dovrai caricare alcuni documenti sulla piattaforma:

    • una copia di un documento d’identità valido, fronte-retro e a colori;
    • le tue coordinate bancarie per poter addebitare i fondi;
    • un giustificativo di domicilio con data di emissione inferiore a 3 mesi;
    • una copia del tuo codice fiscale, fronte-retro e a colori.
  3. Le tipologie di prestatori October

    A fianco dei prestatori privati, gli investitori istituzionali partecipano automaticamente a tutti i progetti pubblicati sulla piattaforma, investendo attraverso il fondo. Inoltre, anche il management di October investe sistematicamente su tutti i progetti, allineando i propri interessi con i tuoi. Questo modello di finanziamento misto istituzionale-privato rende possibile garantire il finanziamento di tutti i progetti pubblicati su October.

  4. I rimborsi vengono effettuati tra il 15 e il 20 del mese

    I prestiti October sono ammortizzabili. Ogni mese le aziende rimborsano una parte del capitale e degli interessi. Le mensilità sono accreditate sul tuo conto October tra il 15 e il 20 del mese. Per saperne di più.

  5. Solo 1 progetto su 100 viene selezionato

    Il nostro team di analisi del credito seleziona accuratamente le imprese che richiedono un finanziamento attraverso l’analisi dei loro dati finanziari, del settore di riferimento e del team manageriale. Questi criteri determinano il rating attribuito ad ogni impresa, che può variare da A+ a C in funzione del progetto. Da questo rating e dalla durata dipende il tasso di interesse che riceverai.

  6. La cosa più importante: la diversificazione!

    La strategia più efficace per minimizzare il rischio di perdita del capitale è la diversificazione del Portafoglio. Il nostro consiglio è di prestare ad almeno 50 progetti. Se vuoi investire 1.000 €, è meglio investire 20 € su 50 progetti piuttosto che 100 € su 10 progetti. Quando inizi a prestare, dividi per 50 la somma che desideri prestare complessivamente e ottieni così l’importo che è consigliabile prestare a ogni progetto (ricorda che il prestito minimo per ciascun progetto è di 20€).

  7. La fiscalità

    Gli interessi maturati a partire dal 01/01/2018 sono tassati ad aliquota fissa. October agisce come sostituto di imposta e applica una ritenuta alla fonte del 26% sugli interessi percepiti.  Per saperne di più.

  8. Ritardi di pagamento e default

    Prestare denaro alle PMI è un’attività rischiosa che può comportare una perdita di capitale a causa di ritardi di pagamento o default. October gestisce per conto dei prestatori l’intero processo di recupero del credito. Più precisamente, October si occupa direttamente del recupero in via  amichevole, mentre il recupero in via giudiziale viene gestito da un partner esterno. Per saperne di più.