logo lendix

diventa

logo october
Scopri di piùContinuare a october.eu

< tutti i progetti

Active Cues B.V.

presentato da October Paesi Bassi

1.200.000 €

5.25%

48 mesi

B+

E se avessi investito in questo progetto?

investiti su questo progetto, sono…

rimborsati

escluse le tasse

Crea il tuo conto

Attenzione Prestare denaro alle imprese comporta un rischio di perdita del capitale e richiede l’immobilizzazione dei tuoi risparmi.

location

Luogo

Utrecht, Paesi Bassi

activity

Settore

Informazione e Comunicazione

Presentazione dell’azienda

Active Cues B.V. è la holding costituita nel 2015 per acquisire attività nel settore dello sviluppo di software. L’azienda, gestita da Hester le Riche (PhD), ha 50 dipendenti ed ha sede a Utrecht (Paesi Bassi).

L’attività principale dell’azienda consiste nella vendita di hardware e nello sviluppo di giochi elettronici per anziani con demenza, persone con disabilità di apprendimento e bambini con autismo. 

Active Cues è stata fondata nel 2015 per commercializzare The Tovertafel sviluppato dal CEO Hester Le Riche durante un progetto di ricerca di dottorato presso la facoltà di Industrial Design Engineering della Delft University of Technology. Il sistema The Tovertafel pende dal soffitto e proietta sul tavolo animazioni luminose interattive che rispondono ai movimenti delle mani e delle braccia. Gestisce vari giochi seri che attivano e supportano lo sviluppo personale e l’interazione. I clienti ricevono un servizio premium per supportare l’implementazione e le Magic Tables funzionano su una piattaforma cloud-based con pacchetti software (giochi) per diversi gruppi target. La base e il continuo sviluppo del Tovertafel si basano sulla ricerca scientifica e gli effetti sono dimostrati da studi di intervento. Durante lo sviluppo e la ricerca dei prodotti, AC collabora con le principali università di tutto il mondo (NL, USA, UK, CAN). Inoltre, tutti i prodotti sono codificati con i clienti, gli esperti del settore e i membri della famiglia dei pazienti per massimizzare la rilevanza per i pazienti.

Il Tovertafel è attualmente utilizzato in più di 3000 case di cura nei Paesi Bassi, in Belgio, Germania, Regno Unito, Irlanda, Francia, Svezia, Norvegia e Danimarca.

Presentazione del progetto

La società chiede 1 200 000 € per finanziare lo stock del Tovertafel per l’ulteriore diffusione internazionale e lo sviluppo di contenuti software (giochi). La forte domanda del mercato per il Tovertafel sta guidando la crescita di Active Cues. L’anno scorso l’azienda ha rafforzato la propria organizzazione per sostenere la crescita prevista. Active Cues è fortemente motivato a continuare il loro impatto sociale positivo distribuendo presso il maggior numero possibile di case di cura. Oltre al ritorno economico, si tratta di un progetto con un chiaro e positivo impatto sociale. Questo progetto sarà realizzato entro la fine dell’anno.

L’importo offerto sulla piattaforma è limitato a 857 500 €, in linea con i limiti normativi.