logo lendix

diventa

logo october
Scopri di piùContinuare a october.eu

< tutti i progetti

CG Pub Media

presentato da October Francia

260.000 €

6.5%

60 mesi

B

E se avessi investito in questo progetto?

investiti su questo progetto, sono…

rimborsati

escluse le tasse

Crea il tuo conto

Attenzione Prestare denaro alle imprese comporta un rischio di perdita del capitale e richiede l’immobilizzazione dei tuoi risparmi.

location

Luogo

Vénissieux, Francia

activity

Settore

Informazione e Comunicazione

Presentazione dell’azienda

Fondata nel 2009, CG Pub Media è una società specializzata in affissione e comunicazione pubblicitaria su pannelli classici e digitali. L’azienda è attualmente guidata da Christian Guillemin, conta 2 dipendenti e ha sede a Venissieux, in Francia.

L’azienda si occupa dell’installazione e commercializzazione degli spazi pubblicitario nei centri commerciali, nei supermercati, nelle sale cinematografiche e nelle aziende locali. Installa gratuitamente il supporto sui due lati e vende uno dei lati agli inserzionisti. Il lato rimanente è riservato all’inserzionista che ha accettato l’installazione e che può utilizzarlo a sua disposizione.

La società ha 650 facciate nella regione del Rodano-Alpi, nella regione di Bordeaux e nel sud-ovest. Queste 650 facciate corrispondono al numero di clienti attivi. 

Presentazione del progetto

La società intende prendere in prestito 260 000 € a 60 mesi per finanziare l’acquisizione di cartelloni pubblicitari dalla società Central Park, che installa pannelli pubblicitari mobili nei parcheggi di Q Park e Ubis Park.

Central Park divide i suoi contratti pubblicitari anche con Q Park e Ubis Park e i contratti degli inserzionisti con Affiouest. Il riacquisto di tali attività e contratti fa parte di una strategia di diversificazione geografica per consentire a CG Pub Media di stabilirsi come leader nazionale.

Come tutti i progetti presentati agli investitori privati di Lendix, questo è oggetto di un co-finanziamento con gli investitori istituzionali e il Management di Lendix, sottoscrittori del Fondo Lendix.

Opinione dell’analista

Con un fatturato di 672 000 € nel 2016 e un team esperto, la società ha un buon andamento storico e un margine operativo a due cifre.

La diminuzione della redditività registrata nel 2016 è legata ad un aumento della remunerazione del manager e dei dipendenti. Il bilancio provvisorio del 2017 mostra un aumento del fatturato e della redditività del 15%.

La stima è stata elaborata sulla base dell’attività svolta nel 2016 tenendo conto dei ricavi derivanti dall’attività generata dai contratti con Q Park, Urbis Park a Lione e altri inserzionisti della regione Rhône-Alpes e dall’inserzionista Affiouest.

L’impresa ha una solida capacità di rimborso con un FCCR previsionale (Fixed Charge Cover Ratio /Coefficiente di copertura dei costi fissi*) a 1,20 e una solida struttura finanziaria con un rapporto stimato di Debito Netto / Ebitda di 1,6 e Debito Netto / Fondi Propri del 213,0%.

A seguito dell’analisi del progetto e dell’impresa, il rating assegnato è di livello B, con una buona capacità di rimborso e un tasso di interesse annuale dell 6,50%.

Punti di forza

  • Posizionamento in un mercato di nicchia sostenuto da una forte crescita
  • Ottima visibilità del fatturato su 3 anni con un tasso di rinnovo di quasi l’80% e un tasso di occupazione del 95%.
  • Adeguata capacità di rimborso con un FCCR pari a 1,20.

Punti da tenere in considerazione

  • Rischio del cliente in relazione alla tipologia dei suoi clienti
  • Rischio relativo all’ingresso di un concorrente in questo mercato di nicchia

*Il multiplo FCCR a 1.20 significa che l’azienda ha un margine di sicurezza del 20% rispetto alla sua capacità di rimborsare le scadenze dei debiti.

L’opinione degli esperti è offerta a titolo indicativo da parte del team di credito degli esperti di Lendix, sulla base delle informazioni fornite dall’impresa titolare del progetto e delle informazioni del nostro database (Scores & Décisions, Fichier Bancaire des Entreprises). Questa opinione rappresenta solo un elemento di riflessione nella decisione di un investitore di contribuire al finanziamento di un progetto.