logo lendix

diventa

logo october
Scopri di piùContinuare a october.eu

< tutti i progetti

Iliad

presentato da October Francia

100.000 €

2.5%

24 mesi

A+

E se avessi investito in questo progetto?

investiti su questo progetto, sono…

rimborsati

escluse le tasse

Crea il tuo conto

Attenzione Prestare denaro alle imprese comporta un rischio di perdita del capitale e richiede l’immobilizzazione dei tuoi risparmi.

location

Luogo

Paris, Francia

activity

Settore

Informazione e Comunicazione

Presentazione dell’azienda

Creato nel 1987, il gruppo Iliad, meglio conosciuto con il marchio Free, è uno dei principali attori del mercato francese delle telecomunicazioni. Guidato da Xavier Niel, il gruppo conta 9.800 dipendenti e ha sede a Parigi.

A partire dal 2018 il gruppo ha cominciato ad operare su due aree geografiche distinte: Francia e Italia.

Le principali attività dell’impresa sono i pacchetti a banda larga:

  • In Francia: il gruppo propone offerte di rete fissa (Internet, TV, telefono), offerte mobili e servizi di hosting con i marchi Online, Debibox e Iliad Entreprises. Il gruppo conta più di 20 milioni di abbonati.
  • In Italia propone soltanto offerte di telefonia mobile, lanciate nel maggio 2018, con le quali ha raggiunto 1,5 milioni di abbonati in pochi mesi. La controllata italiana si è recentemente aggiudicata un portafoglio di frequenze 5G mobile a seguito di una gara indetta dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Il gruppo ha forgiato il proprio successo attorno a 4 pilastri: semplicità delle offerte, prezzi competitivi, qualità dei servizi e innovazione.

Iliad SA è quotata nell’Eurolist di Euronext Paris con il simbolo "ILD". 

Presentazione del progetto

Il gruppo chiede 100.000€ su 24 mesi nell’ambito dell’operazione Crescere Insieme. Il finanziamento si inserisce in un progetto di comunicazione che sarà realizzato nell’ambito dell’operazione.

Con Crescere Insieme, 11 grandi gruppi richiederanno un prestito su October per indicare alle PMI la strada verso un’efficace diversificazione delle fonti di finanziamento.

Questi gruppi hanno iniziato già da tempo a finanziarsi attraverso canali alternativi al sistema bancario e a diversificare le proprie fonti di finanziamento, ottenendo un accesso semplice e rapido al credito.

Nell’ottobre 2014, la fine del monopolio bancario ha permesso alle PMI di finanziarsi attraverso privati e istituzioni, oltre che attraverso le banche. Ora le PMI hanno a disposizione gli stessi strumenti delle grandi società.

AccorHotels, The Adecco Group, Allianz France, Arkéa, Edenred, ENGIE, Iliad, JCDecaux, SUEZ, Unibail-Rodamco-Westfield e Webhelp sono le 11 società che partecipano all’operazione, per dimostrare al loro ecosistema di PMI che finanziarsi diversamente è possibile, grazie alle piattaforme di prestito.

Ciascuno di questi 11 gruppi darà alle PMI partner la possibilità di ottenere finanziamenti fino a 1.000.000€, senza alcuna commissione.

Questo progetto rientra nell’operazione Crescere Insieme ed è aperto unicamente ai prestatori privati. A differenza di tutti gli altri progetti presentati sulla piattaforma, gli investitori istituzionali e il management di October non sottoscriveranno i progetti che rientrano in questa iniziativa. 

Opinione dell’analista

Il richiedente è una holding i cui ricavi derivano da servizi fatturati alle sue controllate. L’analisi finanziaria è stata effettuata sul bilancio consolidato, che riflette l’andamento del Gruppo.

Con un fatturato di 5 miliardi di euro nel 2017 e un team di esperti, il Gruppo vanta un buon track record e un margine operativo a doppia cifra.

L’incremento dei ricavi e della redditività è dovuto principalmente all’attività mobile. Nel primo semestre 2018 i ricavi sono rimasti stabili a 2,4 miliardi di euro e la redditività è risultata in leggera flessione a causa della perdita legata all’avvio dell’attività in Italia. In Francia, la redditività è aumentata grazie alle attività di telefonia mobile.

La previsione si basa sui dati del 2017.

Il debitore ha un’eccellente capacità di rimborso con un indice di copertura delle spese fisse (FCCR) previsto di 7,65 e un’eccellente struttura finanziaria, con un rapporto indebitamento netto/EBITDA a giugno 2018 di 1,8 e un rapporto indebitamento netto/patrimonio netto a giugno 2018 del 95%.

L’analisi del progetto porta ad un credit rating di A+ e ad un tasso di interesse annuo del 2,5%.

*Il multiplo FCCR a 7,65 significa che l’azienda ha un margine di sicurezza dell’ 675% rispetto alla sua capacità di rimborsare le scadenze dei debiti.

L’opinione degli esperti è offerta a titolo indicativo da parte del team di credito degli esperti di Lendix, sulla base delle informazioni fornite dall’impresa titolare del progetto e delle informazioni del nostro database (Scores & Décisions, Fichier Bancaire des Entreprises). Questa opinione rappresenta solo un elemento di riflessione nella decisione di un investitore di contribuire al finanziamento di un progetto. 

Punti di forza:

  • Buona performance storica basata su una clientela diversificata.
  • Eccellente capacità di rimborso con una FCCR prevista di 7,65.
  • Uno dei principali attori del settore delle telecomunicazioni in Francia e in Italia, con oltre 20 milioni di abbonati.

Avvertenze:

  • Un mercato molto competitivo e grandi concorrenti.