logo lendix

diventa

logo october
Scopri di piùContinuare a october.eu

< tutti i progetti

Italian Food

presentato da October Italia

1.600.000 €

4.8%

36 mesi

B+

E se avessi investito in questo progetto?

investiti su questo progetto, sono…

rimborsati

escluse le tasse

Crea il tuo conto

Attenzione Prestare denaro alle imprese comporta un rischio di perdita del capitale e richiede l’immobilizzazione dei tuoi risparmi.

location

Luogo

Nocera Superiore, Italia

activity

Settore

Industry

Presentazione dell’azienda

Creata nel 1973, Italian Food S.p.a. è una società specializzata nella produzione di conserve di pomodoro. L’azienda è ad oggi diretta da Maria Gambardella, conta 152 dipendenti e ha sede a Nocera Superiore, con il principale impianto di produzione a Venturina Terme (Livorno).

L’azienda si occupa di:

  • Trasformazione, confezionamento e vendita di conserve di pomodoro;
  • Vendita di prodotti semilavorati a base di pomodoro.

La società lavora con circa 70 clienti e si rivolge a:

  • Venditori al dettaglio, principalmente GDO, con un ampio catalogo di prodotti;
  • Operatori professionali nell’industria alimentare, con lattine e buste per polpa di pomodoro e concentrato;
  • Industria alimentare, con contenitori asettici.

Italian Food S.p.a. trasforma materie prime di alta qualità, principalmente pomodori coltivati in Toscana e lavorati a basse temperature. La società offre anche una linea di passate di pomodoro con certificazione biologica.

Dal 2013, l’azienda ha sviluppato il proprio marchio "Petti", che attualmente è considerato il terzo marchio per i prodotti a base di pomodoro in Italia con il maggior tasso di crescita nel mercato.

Presentazione del progetto

L’azienda chiede 1 600 000 € a 36 mesi per finanziare la campagna pubblicitaria prevista per il 2018 e che riguarderà principalmente i canali tv, radio e la stampa.

Come tutti i progetti presentati agli investitori privati di Lendix, questo è oggetto di un co-finanziamento con gli investitori istituzionali e il Management di Lendix, sottoscrittori del Fondo Lendix.

Opinione dell’analista

Dal 2015 la società ha sostenuto importanti investimenti per il rinnovo degli impianti ed attività di marketing mirate alla creazione del marchio "Petti".

Con un fatturato di 42 628 567 € registrato nel 2016 e un team esperto, la società ha un’eccellente performance storica e un margine operativo elevato. La diminuzione della redditività nel 2016 è legata alle maggiori spese di marketing sostenute per lo sviluppo del marchio "Petti".

I dati finanziari provvisori a novembre 2017 mostrano un significativo aumento della redditività derivante dalle iniziative intraprese negli ultimi 2 anni.

La stima è stata elaborata sulla base dell’attività svolta nel 2016, senza prendere in considerazione la crescente redditività derivante dallo sviluppo del marchio “Petti”.

L’impresa ha un’adeguata capacità di rimborso con un FCCR previsionale (Fixed Charge Cover Ratio / Coefficiente di copertura dei costi fissi*) a 1,68 e una solida struttura finanziaria con un rapporto stimato di Debito Netto / Ebitda di 3,85 e Debito Netto / Fondi Propri del 139,0%.

A seguito dell’analisi del progetto e dell’impresa, il rating assegnato è di livello B+ con una buona capacità di rimborso e un tasso di interesse annuale del 4,80%.

Punti di forza:

  • Azienda storica, controllata dalla famiglia Petti da quattro generazioni;
  • Buona performance storica, caratterizzata da un portafoglio clienti diversificato e dalla scelta strategica di sviluppare il brand "Petti";
  • Adeguata capacità di rimborso con un FCCR del 1,68%.

Punti da tenere in considerazione:

  • Mercato di riferimento molto competitivo

*Il multiplo FCCR a 1,68 significa che l’azienda ha un margine di sicurezza del 68%, rispetto alla sua capacità di rimborsare le scadenze dei debiti.

L’opinione degli esperti è offerta a titolo indicativo da parte del team di credito degli esperti di Lendix, sulla base delle informazioni fornite dall’impresa titolare del progetto e delle informazioni del nostro database (ModeFinance, Crif). Questa opinione rappresenta solo un elemento di riflessione nella decisione di un investitore di contribuire al finanziamento di un progetto.