logo lendix

diventa

logo october
Scopri di piùContinuare a october.eu

< tutti i progetti

SUEZ

presentato da October Francia

100.000 €

2.5%

24 mesi

A+

E se avessi investito in questo progetto?

investiti su questo progetto, sono…

rimborsati

escluse le tasse

Crea il tuo conto

Attenzione Prestare denaro alle imprese comporta un rischio di perdita del capitale e richiede l’immobilizzazione dei tuoi risparmi.

location

Luogo

Courbevoie, Francia

activity

Settore

Indagini di marketing e consulenza

Presentazione dell’azienda

“Oggi più che mai, l’innovazione è un elemento centrale dell’attività del Gruppo SUEZ. Per questa ragione sosteniamo l’iniziativa Crescere Insieme promossa da October”.

L’economia circolare ha provocato cambiamenti radicali sui modelli di business tradizionali di grandi gruppi e imprese: da un sistema tradizionale basato sulla relazione quasi esclusiva con clienti e investitori, ha favorito lo sviluppo di un ecosistema multiforme e partecipativo, composto da piccole imprese, start-up, imprenditoria sociale e attori economici locali.

Attraverso l’attività con i propri clienti, SUEZ si impegna particolarmente a partecipare all’economia circolare. Il Gruppo ritiene che il ruolo di un’impresa sia creare e promuovere lo sviluppo di questi nuovi ecosistemi, i quali favoriscono lo sviluppo di nuove attività economiche e sostengono i cittadini nei propri territori.

Si stima che entro il 2050 la popolazione mondiale avrà raggiunto i 9,7 miliardi di persone, concentrate principalmente nelle città. Il 40% della popolazione vivrà in zone di carenza idrica e minerali come zinco, ferro o rame saranno esauriti.

Queste prospettive ci impongono di reinventare il modo in cui gestiamo, produciamo e consumiamo le risorse per far fronte alla sfida che le città e le industrie devono affrontare a seguito del cambiamento climatico e dell’aumento della popolazione.

Come esperto nella gestione delle acque e dei rifiuti da 150 anni, SUEZ si impegna a fondo in questa rivoluzione. Il Gruppo pone la propria capacità di innovazione al servizio di una nuova gestione delle risorse: ottimizzazione dell’utilizzo sfruttando pienamente il potenziale delle nuove tecnologie digitali, riciclaggio, recupero, produzione di materie prime secondarie e risorse alternative… Il tutto supportando i propri clienti nel passaggio da un modello lineare che provoca un consumo eccessivo di risorse a un’economia circolare che le ricicla e valorizza.

Con 90 000 collaboratori presenti in tutti i continenti, SUEZ è leader mondiale nella gestione efficace e sostenibile delle risorse. Ogni anno il gruppo ricicla 17 milioni di tonnellate di rifuti e produce 3,9 milioni di tonnellate di materie prime secondarie, oltre a 7TWh di energia rinnovabile. Inoltre contribuisce alla conservazione delle risorse idriche, fornendo servizi di sanificazione a 58 milioni di persone e riutilizzando 882 milioni di m3 di acque di scarico. Nel 2017 SUEZ ha generato un fatturato di 15,9 miliardi di euro.

SUEZ si è quotata ’indice EURONEXT alla borsa di Parigi a luglio 2008. Nel 2018 l’agenzia di rating Moody’s ha confermato il rating A3 per il gruppo SUEZ. 

Presentazione del progetto

Il gruppo chiede 100.000€ su 24 mesi nell’ambito dell’operazione Crescere Insieme.

Con Crescere Insieme, 11 grandi gruppi richiederanno un prestito su October per indicare alle PMI la strada verso un’efficace diversificazione delle fonti di finanziamento.

Questi gruppi hanno iniziato già da tempo a finanziarsi attraverso canali alternativi al sistema bancario e a diversificare le proprie fonti di finanziamento, ottenendo un accesso semplice e rapido al credito.

Nell’ottobre 2014, l’apertura di un varco nel monopolio bancario ha permesso alle PMI di finanziarsi attraverso privati e istituzioni, oltre che attraverso le banche. Ora le PMI hanno a disposizione gli stessi strumenti delle grandi società.

AccorHotels, The Adecco Group, Allianz France, Arkéa, Edenred, ENGIE, Iliad, JCDecaux, SUEZ, Unibail-Rodamco-Westfield e Webhelp sono le 11 società che partecipano all’operazione, per dimostrare al loro ecosistema di PMI che finanziarsi diversamente è possibile, grazie alle piattaforme di prestito.

Ciascuno di questi 11 gruppi darà alle PMI partner la possibilità di ottenere finanziamenti fino a 1.000.000€, senza alcun costo amministrativo.

Questo progetto rientra nell’operazione Crescere Insieme ed è aperto unicamente ai prestatori privati. A differenza di tutti gli altri progetti presentati sulla piattaforma, gli investitori istituzionali e il management di October non sottoscriveranno i progetti che rientrano in questa iniziativa. 

Opinione dell’analista

Il richiedente è una holding i cui ricavi derivano da servizi fatturati alle sue controllate. L’analisi finanziaria è stata effettuata sul bilancio consolidato, che riflette l’andamento del Gruppo.

Con un fatturato di 15.87 miliardi € nel 2017 e un team di esperti, il Gruppo vanta una buona reputazione e un margine operativo a doppia cifra.

L’incremento dei ricavi si basa sulla crescita organica delle divisioni Recycling Europe e Water Europe e sulla crescita esterna con l’acquisizione di GE Water.

La previsione è stata elaborata sulla base del bilancio 2017.

Il gruppo ha un’eccellente capacità di rimborso con un Fixed Charge Cover Ratio (FCCR) previsto di 2,18 e una solida struttura finanziaria, con un rapporto debito netto/margine operativo lordo previsto di 0,1 e un rapporto debito/patrimonio netto del 2%. 

L’analisi del progetto porta ad un rating di credito di A+ e ad un tasso di interesse annuo del 2,50%.

*Il multiplo FCCR a 2,18 significa che l’azienda ha un margine di sicurezza del 118% rispetto alla sua capacità di rimborsare le scadenze dei debiti.

L’opinione degli esperti è offerta a titolo indicativo da parte del team di credito degli esperti di Lendix, sulla base delle informazioni fornite dall’impresa titolare del progetto e delle informazioni del nostro database (Scores & Décisions, Fichier Bancaire des Entreprises). Questa opinione rappresenta solo un elemento di riflessione nella decisione di un investitore di contribuire al finanziamento di un progetto.

 

Punti di forza:

  • Buona performance storica basata su una clientela diversificata.
  • Eccellente capacità di rimborso con una FCCR prevista del 2,18
  • Importante attore del settore ambientale con buoni risultati.

Punti di cautela:

  • Esposizione ai rischi climatici