logo lendix

diventa

logo october
Scopri di piùContinuare a october.eu

october

Q&A dal nostro webinar sui prestiti garantiti dallo Stato francese

La settimana scorsa abbiamo organizzato un webinar in varie lingue per offrire ai nostri prestatori una visione più precisa dei prestiti garantiti dallo Stato francese e chiarire i dubbi sul loro scopo e le loro condizioni. Oltre di 300 prestatori hanno partecipato e hanno condiviso le loro domande con noi. Grazie a tutti per la vostra partecipazione! Se non avete potuto partecipare o se non è stato possibile rispondere alla vostra domanda durante il webinar dal vivo, potete trovare in questo articolo le risposte alle domande principali che abbiamo ricevuto.

Pulsante: guarda il webinar

  1. Offrite prestiti garantiti dallo Stato in altri paesi oltre alla Francia? Quali sono le differenze tra i diversi programmi di garanzia?October offre prestiti coperti da una garanzia statale in Francia, Italia e Paesi Bassi. Le condizioni della garanzia variano a da paese a paese:
    • In Francia, le imprese che beneficiano della garanzia dello Stato francese ricevono inizialmente un prestito differito di 12 mesi al 2%, che può essere prolungato fino a 5 anni con un tasso d’interesse più elevato. La garanzia copre il 90% del capitale residuo in caso di default.
    • In Italia la garanzia del Fondo di Garanzia PMI, istituito dallo Stato italiano, si applica esclusivamente ai prestiti finanziati da investitori istituzionali e copre fino al 90% del capitale residuo. October partecipa attivamente a questo programma per rifinanziare i prestiti idonei del nostro portafoglio esistente e per concedere nuovi prestiti alle imprese italiane idonee alla garanzia.
    • Nei Paesi Bassi (https://help.october.eu/en/articles/4099491-dutch-state-guaranteed-loans-during-coronavirus-crisis) la garanzia viene messa a disposizione delle società idonee solo dopo l’utilizzo di altre misure governative e copre circa il 65% del capitale residuo. Nei Paesi Bassi, così come in Italia, il tasso d’interesse dei prestiti garantiti dallo Stato non è soggetto a un limite ed è determinato dal Comitato del Credito di October.

    In Spagna e Germania, dove le piattaforme di finanziamento non possono partecipare ai programmi di garanzia statale, October continua a sostenere le PMI con prestiti non garantiti, sulla base di un’approfondita analisi del credito per valutare l’impatto del Covid-19 e la tempistica per tornare ad un certo livello di normalità.

  2. Perché l’offerta attuale è costituita quasi esclusivamente da prestiti garantiti dallo Stato?

    In Francia, la domanda delle imprese è costituita quasi esclusivamente da prestiti garantiti dallo Stato. In questo particolare periodo le imprese sono alla ricerca di soluzioni per soddisfare le loro esigenze di liquidità e, logicamente, preferiscono prendere in prestito con tassi di interesse bassi. La copertura del 90% offerta dallo Stato francese è stata concepita per compensare questa necessita da parte delle imprese.Ciononostante, continuiamo a lavorare per pubblicare sulla piattaforma progetti non garantiti, in particolare in Spagna e nei Paesi Bassi. A settembre 2020 abbiamo finanziato circa 100 progetti non garantiti, per un importo complessivo di 27 milioni di euro e 140 progetti garantiti, per un totale di 31 milioni di euro.
  3. Perché i prestatori privati non possono accedere ai ai progetti coperti dalla garanzia statale italiana?

    Come abbiamo detto, il programma di Garanzia dello Stato italiano (Fondo di Garanzia) copre solo il capitale finanziato da [investitori istituzionali e professionali], che sulla nostra piattaforma investono attraverso il Fondo October. Questo è il motivo per cui i progetti italiani garantiti dallo Stato non sono disponibili per i prestatori privati.
  4. Chi determina il tasso di interesse di un prestito garantito dallo Stato francese prima e dopo la sua proroga? L’impresa oppure October?Prima di parlare di come viene determinato il tasso d’interesse, ricordiamo come funzionano i prestiti garantiti dallo Stato franceseDopo i primi 12 mesi, l’azienda può decidere tra diverse opzioni: può rimborsare l’intero prestito (capitale e interessi), rimborsare parzialmente (parte del capitale e degli interessi) o rimborsare solo gli interessi. Negli ultimi 2 casi, il prestito sarà prorogato per un ulteriore periodo da 1 a 5 anni con un tasso d’interesse più alto e la garanzia continuerà ad essere applicata per l’intero periodo. È l’azienda che decide di prorogare o meno il prestito e per quanto tempo.

    Il tasso di interesse del 2% applicabile durante i primi 12 mesi del prestito è inquadrato da un accordo tra il Ministero dell’Economia e delle Finanze francese e le piattaforme di finanziamento.

    Il tasso d’interesse più elevato, applicabile in caso di proroga, è stabilito da October. Dopo il periodo iniziale di 12 mesi, il nuovo tasso d’interesse dipenderà dal rating assegnato al progetto (da A+ a C).

  5. Perché la maggior parte dei prestiti francesi garantiti dallo Stato ha un rating B o C?La maggior parte dei prestiti garantiti dallo Stato pubblicati sulla piattaforma sono Instant Projects. Questi progetti sono analizzati da Magpie, un modello automatico di valutazione dell’idoneità al finanziamento. Magpie è costruito utilizzando algoritmi di apprendimento automatico su grandi quantità di dati raccolti entro ottobre negli ultimi 5 anni in diversi paesi. Stima la probabilità di insolvenza di un’azienda e la valuta da una scala che va da 1 a 5. I progetti istantanei avranno sempre un rating B o C. Poiché gli Instant Projects sono analizzati senza intervento umano, essi possono comportare un livello di rischio più elevato che si riflette sul loro rating. Infine, dal momento che gli analisti del credito non sono coinvolti nella valutazione degli Instant Projects, la descrizione del progetto è standardizzata e non include l’opinione dell’analista. Il ruolo dell’analista per questi progetti è quello di verificare l’idoneità della società ad ottenere una garanzia statale e di effettuare le verifiche di compliance.
  6. Se l’azienda decide di estendere il prestito, posso chiedere un rimborso anticipato?No, in questo senso i prestiti garantiti dallo Stato francese funzionano come i progetti standard. Una volta che l’azienda ha ricevuto il finanziamento occorre attendere la scadenza per ottenere il rimborso dell’investimento. Inoltre, non è possibile cedere il prestito dal momento che in alcuni paesi la normativa non consente la creazione di un mercato secondario. Tuttavia, mentre un progetto è in fase di finanziamento, è ancora possibile annullare il prestito.In una parola, se prestate ad una società che beneficia della garanzia dello Stato francese, dovete assumervi il rischio nel caso in cui il prestito venga prorogato e aspettare che il prestito sia completamente rimborsato per ricevere l’importo totale del capitale.
  7. Il prestito è coperto anche in caso di proroga?Sì, come si può vedere nella tabella presentata sopra il prestito è coperto dalla garanzia dello Stato francese per tutta la sua durata, anche in caso di proroga.Ci sono solo 2 casi per i quali la garanzia non è applicabile:- Se l’impresa fallisce nei primi 2 mesi (finora nessuna impresa da noi finanziata si è trovata in questa situazione),- Se lo Stato francese dovesse andare in default, il che è altamente improbabile ma deve essere preso in considerazione.
  8. L’impresa può rimborsare il prestito prima di 12 mesi?Per i progetti standard, il contratto di finanziamento October autorizza l’impresa ad effettuare un rimborso anticipato in qualsiasi momento. A seconda del contratto, l’azienda potrebbe dover pagare anche una commissione di rimborso anticipato.Nel caso di prestiti garantiti dallo Stato francese, il nostro contratto non consente all’impresa di effettuare un rimborso anticipato durante il periodo iniziale di 12 mesi. Una volta prorogato il prestito dopo i primi 12 mesi, le imprese potranno comunque rimborsarlo anticipatamente, a condizione che paghino la commissione di rimborso anticipato. Tuttavia, in base al contesto economico attuale, non ci aspettiamo che le aziende che hanno richiesto un prestito garantito dallo Stato francese lo rimborsino anticipatamente.

Ci auguriamo che abbiate un’idea migliore dei progetti con la garanzia statale francese e che vi sentiate più a vostro agio quando prestate a questi progetti.