logo lendix

diventa

logo october
Scopri di piùContinuare a october.eu

october

October aderisce ai Principi per l’investimento Responsabile

Fortemente impegnata a favore della sostenibilità, la piattaforma di crowd-lending ha sottoscritto i Principi per l’investimento responsabile delle Nazioni Unite. Si è così unita a una community globale di 2.500 firmatari, tra cui gran parte degli investitori istituzionali di October. 

Finanziamenti responsabili per le PMI europee

Nel 2016, le Nazioni Unite hanno lanciato i Principi per l’investimento responsabile (PRI) per promuovere pratiche di investimento responsabile. L’obiettivo, per le società del settore finanziario, è quello di includere criteri ambientali, sociali e di governance nell’analisi e nelle scelte di investimento. L’acronimo ESG (environmental, social and governance) fa riferimento a tre ambiti di applicazione distinti. Il primo è quello dell’ambiente, che comprende rischi quali i cambiamenti climatici, le emissioni di CO2 (biossido di carbonio), l’inquinamento dell’aria e dell’acqua, gli sprechi e la deforestazione. Il secondo include le politiche di genere, i diritti umani, gli standard lavorativi e i rapporti con la comunità civile. Il terzo universo è relativo alle pratiche di governo societarie, comprese le politiche di remunerazione dei manager, la composizione del consiglio di amministrazione, le procedure di controllo, i comportamenti dei vertici e dell’azienda in termini di rispetto delle leggi e della deontologia.

Il rating ESG e la reportistica

Gli investimenti sostenibili che includono i fattori ESG cercano di quantificare i rischi derivanti da problematiche che non possono essere misurate con le tradizionali metriche finanziarie. Ogni progetto pubblicato sulla piattaforma October verrà sistematicamente esaminato in base a criteri ambientali, sociali e di governance.

Inoltre, la formulazione del rating assegnato ai progetti October prenderà in considerazione anche le pratiche ESG adottate dalle imprese richiedenti. Dati specifici relativi a ESG verranno infine inclusi nella reportistica post-finanziamento in modo tale da consentire a October di misurare i progressi compiuti. Ad esempio, la creazione di posti di lavoro o la valorizzazione della diversità nella composizione dei gruppi di lavoro.

October e le pratiche ESG  

Dal suo avvio, la nostra piattaforma ha già sostenuto un ecosistema di imprese che rappresentano oltre 26.000 posti di lavoro in Francia, Italia, Spagna e Paesi Bassi (fonte: October). Ogni nuovo finanziamento erogato ha un forte impatto sulla crescita e la sostenibilità di questo ecosistema.

Molte delle imprese finanziate sulla piattaforma hanno la nostra stessa sensibilità. Ad esempio, Olmix Group è un’azienda impegnata nella tutela dell’ambiente attraverso la produzione di additivi naturali destinati all’industria alimentare e alla nutrizione delle piante. Per la realizzazione del progetto SAGA (“Senza antibiotici Grazie Alle Alghe”), la società ha ricevuto un finanziamento per una nuova linea di produzione di alghe.

“Firmare i PRI è stato naturale perché seguiamo già internamente gli indicatori ESG fin dall’inizio della nostra attività e siamo sensibili alla tipologia dei progetti che finanziamo”, spiega Sergio Zocchi (CEO October Italia).”

Come azienda, October informerà sistematicamente i suoi stakeholder sulle sue pratiche ambientali, sociali e di governance. Come player tecnologico, October è un’azienda a consumo carta quasi a zero. Tutti i nostri contratti sono firmati elettronicamente risparmiando più di 1500 kg di legno (fonte: Docusign). In linea con la sua missione di sostegno agli imprenditori, October ha recentemente firmato un impegno per accelerare il finanziamento delle donne imprenditrici attraverso l’iniziativa SISTA in Francia.